FANDOM


Casa Shepherd
Casashepherd
Casa Shepherd
Location
Craven Avenue, Shepherd's Glen
Chiave
Nessuna
Piani
4
Boss
Nessuno
Apparizioni
Silent Hill: Homecoming

Casa Shepherd è un edificio che appare in Silent Hill: Homecoming. Situata in Craven Avenue nella cittadina di Shepherd's Glen, è la residenza della famiglia Shepherd.

Come ogni struttura cittadina, anche questa è stata abbandonata a se stessa e a prima vista sembra essere abbandonata. Lillian Shepherd, la madre di Alex Shepherd, è l'unica persona ad abitare ancora al suo interno, e passa la maggior parte del suo tempo seduta sulla sedia a dondolo del salone a fissare le finestre, lamentandosi dell'assenza del marito Adam e del secondogenito Joshua.

Struttura

Escludendo l'attico e il seminterrato, la struttura è costruita su due piani. Il primo è formato da un ingresso, il salone, la cucina, la sala da pranzo e una porta che conduce al seminterrato, mentre il secondo ospita la camera da letto di Adam e Lillian, la stanza di Alex e Joshua contenente un enigma, e un secondo salotto che presenta una porta che conduce all'attico.

Livingshepherd

Il salotto di Casa Shepherd

Il basamento della casa è inizialmente allagato per introdurre nel gioco il mostro Lurker. Dopo aver pompato via l'acqua, viene sbloccata una porta che conduce al giardino posteriore, da cui si può accedere sia alla cucina che ad una strada che porta al Cimitero Rose Heights. Nel seminterrato è presente anche la stanza della caccia di Adam, dove il giocatore può entrare in possesso del Fucile Acciaio Blu nelle fasi avanzate di gioco. Per potervi accedere è necessario entrare in possesso del Pugnale da Cerimonia. L'attico rimane bloccato fin quando non si ottiene l'accesso alla stanza di Adam nel seminterrato e si rinviene la chiave per poterci entrare. Al suo interno, nascosta dietro una libreria, c'è una stanza segreta in cui si può reperire il certificato di congedo dal servizio, oltre a un'enigma sulla superficie di una vecchia
Garage

Alex davanti al garage di casa

scrivania, che dopo essere stato risolto farà ottenere al giocatore una lettera e una mappa di Silent Hill.

Alla casa è collegato anche un garage che contiene una tanica di benzina vuota, un tubo e, se il gioco è stato completato almeno una volta, una sega circolare.

Otherworld

Per fuggire nel futuro bisogna conoscere il passato. Siamo legati al nostro dolore, ricorda, e liberaci.

Dopo aver ottenuto la lettera di Adam, i soldati dell'Ordine irrompono in casa Shepherd e rapiscono Lillian. Durante questo evento, la struttura viene invasa dall'Otherworld e Alex non riesce ad inseguire gli uomini. Per poter uscire di casa, il protagonista deve risolvere quattro enigmi che simboleggiano ricordi legati alla famiglia Shepherd e alla loro psiche disturbata.

Durante questa sequenza, la struttura della casa rimane invariata mentre il contenuto delle varie stanze cambia radicalmente e le ambientazioni diventano quelle tipiche dell'Otherworld. Si può accedere alle varie aree della casa solo sbloccandone l'accesso grazie a una leva situata nell'ingresso della dimora. I nemici che si incontrano più frequentemente durante questa sezione di gioco sono gli Schism e gli Swarm.

Maskriddle

Alex davanti all'enigma delle maschera

Al primo piano dell'abitazione si può completare l'enigma delle maschere, che simboleggia lo stato d'animo di Lillian Shepherd, mentre al secondo piano bisogna risolvere un puzzle legato al ricordo represso di Alex su ciò che è accaduto realmente a Joshua, morto durante un'escursione in barca sul Lago Toluca.

Il seminterrato presenta una struttura più labirintica, a parte per la stanza della caccia che è stata lasciata intatta; in questa stanza può essere risolto l'enigma dei coltelli che rappresenta Adam Shepherd. Anche l'attico presenta una struttura piuttosto complessa, in cui bisogna passare attraverso a una serie di tubature e spazi angusti: qui il protagonista verrà attaccato da ben tre Schism. L'enigma da risolvere in quest'area è quello delle medaglie, che rappresenta il passato di Alex. Una volta risolti tutti e quattro, la porta di casa verrà sbloccata e la sequenza Otherworld terminerà.

Curiosità

  • Quando il giocatore accede al seminterrato per la prima volta e si ritrova davanti il telo trasparente attraverso il quale si può accedere alla stanza di Adam, si può notare il profilo dell'uomo al di là del velo. Tuttavia, una volta essere entrati nella stanza, il giocatore si troverà davanti a un manichino.
  • Se il giocatore esamina la vasca da bagno, Alex dirà che da piccolo non gli è mai piaciuto fare il bagno e che ha difficoltà ad immergersi nella vasca. Ciò può essere un rimando al finale "Drowning", in cui Alex viene sacrificato nella stessa vasca da bagno.
  • Tra i quadri della casa non ce n'è uno che ritrae Alex, a parte uno in cui il suo volto è sfocato.
  • Se il giocatore ottiene il finale UFO, si sbloccherà la Pistola Laser che può essere rinvenuta nella stanza di Alex durante la partita successiva.
  • Gli Schism che si trovano nell'Otherworld dell'attico rappresentano i vari membri della famiglia Shepherd: quello accovacciato a piangere in un angolo rappresenta Joshua; quello steso sul pavimento rappresenta Lillian; quello che attacca Alex dopo aver ottenuto la Medaglia degli Atti Vili rappresenta Adam.
  • Se si esamina un posto vuoto lasciato da un quadro rimosso al secondo piano della casa, Alex dirà "C'era un quadro qui, ma adesso è scomparso". Questo è un riferimento alla frase che recita "C'era un BUCO qui. Adesso è scomparso" che si può leggere nel Bar Neely in Silent Hill 2.
  • Nel Centennial Building in Silent Hill: Downpour c'è un quadro che raffigura Casa Shepherd.

Vedi anche

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.