FANDOM


Christabella
ChristabellaGillespie
Christabella in vesti da sacerdotessa
Genere
Femminile
Età
37 (nei flashback)
67
Stato
Deceduta
Causa di morte
Sventrata e strappata in due da Alessa Gillespie
Capelli
Castani
Occhi
Azzurri
Occupazione
Preside della Scuola
Elementare Midwich (in passato)
Sacerdotessa della Setta
Apparizioni
Silent Hill film
Silent Hill: Revelation (menzionata)
Attore
Alice Krige
Noi lo sappiamo, anche i bambini sanno
che è tua figlia. Perchè non ci dici chi
è il padre? Tu hai portato il peccato fra
noi, i fedeli devono riunirsi in giudizio
perchè siano chiamati a purificare questo
sudiciume. Sei debole, sorella cara, lo sei
stata sempre. Fidati di noi, abbi fede nella
nostra virtù, restaureremo l'innocenza.

-Christabella a Dahlia Gillespie

Christabella è l'antagonista principale del film Silent Hill, ed è il leader della Setta della città di Silent Hill, West Virginia. Viene interpretata da Alice Krige.

E' la sorella di Dahlia Gillespie, quindi zia di Alessa Gillespie nel primo film, mentre nel seguito è sorella di Claudia Wolf e probabilmente la figlia di Leonard Wolf.

Biografia

Il ruolo di Christabella a Silent Hill era duplice: quello di preside della Scuola Elementare Midwich e quello, molto influente, di sacerdotessa del culto fanatico radicato nella città. Chiunque fosse considerato dalla Setta come una strega o un demone veniva portato in una chiesa segreta e arso vivo, come rito di purificazione.

Quando la sorella di Christabella, Dahlia, dà alla luce una bambina frutto di una relazione adultera, la donna e i suoi seguaci affermano che la piccola è impura, in quanto l'adulterio era considerato dal culto come un atto peccaminoso.La bambina, Alessa Gillespie, negli anni a venire viene quindi ostracizzata dai suoi compagni di scuola e dai loro genitori. All'età di nove anni Alessa viene violentata dal bidello della scuola dopo essersi nascosta in un bagno dalle sue compagne, che come al solito la tormentavano. Quando viene a sapere dell'accaduto, Dahlia arriva tempestivamente a confortare la figlia, e Christabella coglie l'occcasione per convincere la sorella a "purificare" Alessa, non specificando però in cosa consista ciò. Dahlia accetta, e insieme a Christabella e i cultisti accompagna Alessa all'interno del Grand Hotel. Ad un certo Christabella ferma Dahlia dicendole che lei e il suo culto "combattono il peccato,non il peccatore" e fa trascinare Alessa all'interno della camera sacrificale. Realizzando quello che ha fatto, Dahlia corre a chiamare la polizia. Nel frattempo, Christabella fa bruciare Alessa sopra a dei carboni ardenti, causandole gravissime ustioni. Improvvisamente, una delle catene che tengono il sigillo di metallo a cui Alessa è legata si rompe ed i carboni si rovesciano sulle tende della camera, dando inizio ad un incendio. I cultisti fuggono dalla chiesa, lasciando Alessa intrappolata. La bambina, coperta da ustioni ma ancora viva, viene soccorsa dall'agente Thomas Gucci, mentre Dahlia osserva disperata. Durante il suo ricovero all'Ospedale Brookhaven, l'anima di Alessa si divide e genera una metà oscura. I poteri di Alessa si risvegliano e crea due realtà alternative, il Mondo Nebbioso e l'Otherworld, dove trascina Christabella e la Setta come punizione per ciò che le hanno fatto.

Silent Hill film

Rose Da Silva incontra Christabella dopo che lei e Cybil Bennett si rifugiano nella chiesa. Christabella appare quando Cybil spara un colpo di pistola in aria per zittire i cultisti, ribattendo che quello è "un luogo sacro". Successivamente chiede alle due donne come sono arrivate a Silent Hill e, dopo aver sentito la storia di Rose, la accompagna nell'ospedale dove giace il demonio. Quando Christabella scopre che Sharon è identica ad Alessa la addita come strega. Cybil aiuta Rose a scappare ma viene rapita.

Christabella si reca nell'appartamento di sua sorella Dahlia, dove trova Sharon. La sacerdotessa conduce la bambina alla chiesa e decide di metterla al rogo insieme a Cybil. La poliziotta purtroppo muore, e mentre Christabella sta per bruciare anche Sharon, Rose fa irruzione nella chiesa e cerca di convincere i cultisti che ciò che hanno fatto patire alla povera Alessa è la prova che loro stessi hanno peccato. Dopo aver sentito queste parole, Christabella pugnala Rose, ma facendo ciò, libera l'Oscurità che Rose portava dentro di sè. In questo modo Alessa si vendicherà definitivamente. Christabella muore uccisa da Alessa, mentre Dark Alessa balla sotto il suo sangue.

Silent Hill: Revelation

Christabella non appare in questo film ma viene comunque citata. Secondo Revelation, Christabella pensava che Alessa potesse essere usata per far nascere Dio, perciò la bruciò viva, perchè sapeva che sarebbe sopravvissuta e avrebbe portato il Dio in grembo. Tuttavia Christabella ha sopravvalutato i poteri della bambina, che ha scisso la sua anima in due metà e ha intrappolato i membri del culto in un mondo alternativo.

In Revelation si scopre che Christabella è la sorella di Claudia Wolf.

Parentela con i Gillespie

Secondo il primo film, Christabella è la sorella di Dahlia Gillespie e la zia di Alessa. Non si sa perchè questa relazione sia stata spezzata in Silent Hill: Revelation, dove sua sorella è Claudia, e non dovrebbe esserci alcuna parentela tra Dahlia e Claudia.

Citazioni

  • "E vidi coloro dalla cui presenza cielo e terra fuggirono via. E non ci fu più luogo sicuro per loro. E vidi i morti. I grandi e gli umili. E furono giudicati secondo le loro opere. E tutti coloro il cui nome non è scritto nel libro della vita, saranno gettati nel lago di fuoco."
  • "Sei una donna di fede?"
  • "Noi giudichiamo perché le anime della storia sono in bilico, perché la nostra fede non ci tradisce, la nostra fede tiene a bada l’oscurità dell’inferno."
  • "Nessuno è mai tornato dall’oscurità dove il Demonio sta in attesa."
  • "Soltanto il Demonio sa dov'è."
  • "Per trovare tua figlia, dovrai affrontare l'oscurità dell'inferno."
  • "Se vuoi affrontare il Demonio per cercare tua figlia, io non ti fermerò."
  • "La memoria potrebbe salvarti la vita."
  • "Sua figlia è il ritratto di Alessa!"
  • "Noi lo sappiamo. Anche i bambini sanno che è tua figlia. Perché non ci dici chi è il padre? Tu hai portato il peccato fra noi. I fedeli devono riunirsi in giudizio perché siano chiamati a purificare questo sudiciume."
  • "Tu puoi andare Dahlia. Combattiamo il peccato, non il peccatore."
  • "Non versate lacrime per il demonio. Ancora una volta dobbiamo affrontare una battaglia mortale. Rendiamo grazie a Dio che ci illumina la via. Rendiamo grazie agli innocenti, per il loro sacrificio."
  • "La verità è chiara a chi ha occhi per vedere. E io vedo che tu hai nascosto quella bambina."
  • "Coloro che danno aiuto al demonio devono essere mondati dal fuoco da cui provengono."
  • "Qui cominciò l’apocalisse. Qui fermammo la distruzione del mondo. Tracciammo una linea sulla sabbia e dicemmo: DEMONIO! Tu non passerai! Ma il demonio è malvagio ed è maestro di perfidia. Ancora una volta è venuto per tentarci nei panni di un’innocente. Per liberare il mondo dal Demonio, DOBBIAMO BRUCIARE LA BAMBINA!"
  • "Lei era una blasfema."
  • "Oh signore, dammi la forza di rimanere pura!"

Curiosità

  • Alice Krige indossa delle lenti a contatto azzurre durante le riprese per richiamare il colore degli occhi di Jodelle Ferland e Deborah Kara Unger.
  • Christabella assomiglia molto a Claudia Wolf di Silent Hill 3. La caratteristica più evidente è che entrambe vogliono purificare i peccati con il fuoco.
  • Christabella non appare nel gioco Silent Hill. Nel videogame era Dahlia il membro dell'Ordine. Nel film invece, Dahlia è una madre amorevole, mentre Christabella rimpiazza il ruolo della Dahlia del videogame.
  • Sul sito ufficiale di Silent Hill: Revelation è stata messa per sbaglio una foto di Sorella Margaret al posto di quella di Christabella sulla sua scheda profilo.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.