FANDOM


James Wheeler
Jameswheeler
James Wheeler in Silent Hill: Homecoming
Genere
Maschile
Età
50
Status
Sconosciuto (dipende dai finali)
Causa di morte
Possibile morte per dissanguamento
Capelli
Castani
Occhi
Marroni
Occupazione
Vice sceriffo
Apparizioni
Silent Hill: Homecoming
Doppiatore
Fitz Houston
Grazie a Dio sei vivo! Stavo impazzendo in questa topaia!

- Wheeler ad Alex

James Wheeler è un personaggio di Silent Hill: Homecoming ed è il vice sceriffo della Stazione di Polizia di Shepherd's Glen.

Biografia

James Wheeler è un vice sceriffo e, insieme ad Adam Shepherd, lavora presso la Stazione di Polizia di Shepherd's Glen prima degli eventi di Silent Hill: Homecoming.

Nonostante lavori in polizia, Wheeler è un uomo sospettoso, scettico, paranoico e crede a molte teorie della cospirazione, come quella secondo cui le persone sono spiate tramite i cellulari, quella secondo cui lo sbarco sulla luna non sia realmente accaduto e quella secondo cui il governo americano si celi dietro al fenomeno del riscaldamento globale. Anche se diffidente, Wheeler possiede comunque un certo senso dell'umorismo.

Poco prima degli eventi di gioco, Wheeler inizia ad indagare sulla scomparsa delle persone a Shepherd's Glen insieme ad Elle Holloway.

Silent Hill: Homecoming

Sin da subito, James Wheeler crede alle parole di Alex Shepherd riguardo la morte del sindaco Sam Bartlett, che secondo il protagonista è stato ucciso dalle creature che vagano per Shepherd's Glen. Dopo l'incontro alla centrale di polizia, Wheeler e Alex decidono subito di far coppia e di andare alla ricerca di Elle per poi recarsi, successivamente, a Silent Hill. Tuttavia, i due vengono ben presto separati dall'attacco di un feroce Siam.

I due si riuniscono dopo che Alex riesce finalmente a fuggire dall'Otherworld di Casa Shepherd, e insieme anche alla ritrovata Elle, salgono su una barca con l'obiettivo di raggiungere Silent Hill. Mentre attraversano il Lago Toluca, Wheeler ed Elle vengono però rapiti dai Soldati dell'Ordine mentre Alex viene stordito con un colpo alla nuca. Il protagonista si risveglia sulle rive del lago e scopre, comunicando con Wheeler tramite walkie talkie, che i suoi amici sono stati portati al Penitenziario Overlook. Essendo in grado di comunicare, il vice sceriffo guida Alex per la prigione con l'obiettivo di essere tratto in salvo e andare nuovamente alla ricerca di Elle. Tuttavia, dopo poco tempo dal loro ricongiungimento, l'Otherworld invade la prigione e Wheeler viene nuovamente rapito dal mostro Asphyxia mentre Alex è intento a salvare il giudice Margaret Holloway, legata ad una sedia e in balia della creatura.

Stabbedwheeler

Wheeler in bilico tra la vita e la morte

Durante le fasi finali di gioco, James Wheeler viene ritrovato nel Covo dell'Ordine, legato ad una sedia e con diversi pugnali nel petto. E' in questo momento che il giocatore dovrà decidere se salvarlo donandogli una cassetta di pronto soccorso, oppure lasciarlo morire senza intervenire. Non si sa cosa succede al vice sceriffo dopo che Alex decide di salvarlo, ma si suppone che sia riuscito a fuggire dal covo dell'Ordine e a mettersi in salvo poiché egli dice ad Elle di portare via Wheeler con sé.

Durante il finale UFO invece, Wheeler esce da un edificio mentre Alex ed Elle vengono rapiti da una navicella aliena. L'avventura si conclude quando egli esclama: "Quindi è così che sono spariti tutti gli altri. Lo sapevo!".

Citazioni

  • "Bene, bene. Di ritorno nel mondo dei vivi".
  • "Non andrai da nessuna parte fin quando non avrò avuto delle risposte".
  • "Alex, ci sono molte cose a cui credo. Adesso anche tu devi fidarti di me".
  • "Quindi anche tu hai visto quelle creature..."
  • "Merda! Non possiamo andare da quella parte!"
  • "Sanno molte più cose di quelle che lasciano credere, e io sono stanco di brancolare nel buio".
  • "Ehi, sono stato meglio, ma sto bene".
  • "Non ti libererai di me così facilmente, cazzo!"
  • "Voglio dire, è Silent Hill. Quel posto ha una pessima fama. L'ha sempre avuta".
  • "Credo sia alquanto ironico".
  • "Quando tutto questo finirà, il primo giro lo offro io. E anche il secondo".
  • "Posso camminare, correre, volare... cazzo, forse sarò un po' lento, ma ce la metterò tutta per uscire fuori di qui".
  • "Tu lo ammanetti. Io gli leggo i diritti".
  • "QUESTO sì che è disgustoso!"
  • "Quindi è così che sono spariti tutti gli altri. Lo sapevo!"

Curiosità

  • Wheeler è il quarto personaggio afro-americano che appare nella serie Silent Hill. Gli altri sono Toby Archbolt che appare in Silent Hill 4: The Room, e Bill e Jessie che appaiono in Silent Hill: The Arcade.
  • Il nome di Wheeler non viene mai menzionato durante Silent Hill: Homecoming, ma soltanto nei concept art e nei file non utilizzati del gioco. Ha lo stesso nome di James Sunderland ed è probabile che i creatori abbiano voluto dare questo nome a Wheeler per omaggiare il protagonista di Silent Hill 2.
  • Dopo Eileen Galvin, Wheeler è il secondo personaggio che può aiutare il protagonista del gioco durante i combattimenti.
  • In Silent Hill: Homecoming, il giocatore può sbloccare un costume per Alex che assomiglia all'uniforme di Wheeler.
  • Wheeler assomiglia molto all'attore Forest Whitacker.
  • Durante il tragitto in barca sul lago Toluca, Wheeler racconta ad Elle e Alex di una poliziotta scomparsa a Silent Hill. Si tratta sicuramente di Cybil Bennett del primo Silent Hill.
  • Quando Alex riceve la chiamata dal vice sceriffo subito dopo essere uscito dal deposito di rottami di Curtis Ackers, Wheeler esclama: "Alex Shepherd? Pensavo che fossi...". La trasmissione però si interrompe a causa della comparsa di uno Smog. Ciò potrebbe significare che Wheeler sapesse della partenza di Alex da Shepherd's Glen, ma non è chiaro se sappia anche del suo internamento. Dato che sulla barca è presente una foto di Adam Shepherd e Wheeler, si suppone che i due fossero molto amici e che quindi sia anche probabile che Adam abbia potuto raccontargli la verità. Potrebbe anche darsi che Wheeler pensa che Alex sia morto o scomparso come gli altri abitanti di Shepherd's Glen.

Vedi anche

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.